Recake 10… una delizia…torta con mousse di camomilla e pesche


Scroll for english version

Con questo dolce riuscirò sicuramente a farmi perdonare la lunga assenza!!!! Non mi sono dimenticata di voi, sto lavorando alla costruzione del mio grande sogno: aprire una pasticceria!!! Le cose da fare sono moltissime quindi mi è rimasto pochissimo tempo per scrivere, però non potevo non provare questa recake!!! All’inizio ero titubante perche ho sempre odiato la camomilla anche quando ero piccola, ma ho pensato di prepararla comunque riducendone la dose…mannaggia a me!!! era deliziosaaaaaa… finita in 10 minuti!!! dovrò sicuramente rifarla❤

usando google+ ho scoperto che di sua spontane ainiziativa  mi crea una storia unendo le foto, per chi è curioso ecco il link

Ecco la ricetta originale

recake10

Ho spiegato piu volte le regole di recake nei vecchi post, questa volta si poteva cambiare solo il tipo di frutta e la forma della torta, io ho deciso di cambiare la forma perchè mi ispirava prepararla tipo zuccotto. Ho sperimentato questa forma per il compleanno di mia sorellina che il 16 Luglio ha compiuto 19 anni ( per me sara sempre la mia cucciola anche quando ne avrà 80!!) ma con un dolce diverso, non credevo di esserne capace, mi sono sorpresa io stessa della sua riuscita!! Così ho deciso di riproporlo per recake in una forma ridotta. Non avevo uno stampo adatto così ho usato una scodella!! dose perfetta per 4 persone. Anche se avevo ridotto la dose della ricetta mi è avanzata sia torta che mousse quindi ho preparato altre due versioni.

Ho provato a seguire la ricetta ma su alcune cose ho avuto problemi quindi ho dovuto modificarla, ad esempio non mi usciva lo sciroppo, si addensava troopo, quindi ho scelto di usare piu acqua e di mettere la camomilla in infusione  e filtrarla prima di aggiungere lo zucchero, perchè altrimenti diventa difficile eliminare i boccioli. Ho iniltre aumentato la temperatura dello sciroppo a 121 °C per pastorizzare le uova.

Ora vi darò gli ingredienti e vi spieghero il procedimento, vi darò la dose intera, io però ho fatto metà dose per la base e 1\3 di mousse.

Ingredienti torta: 185 gr Farina, 200 gr zuchero, 14 gr lievito in polvere, 1 gr sale, 4 albumi, 62 ml succo di limone, scorza di 1 limone, 80 gr olio di oliva.

Ingredienti mousse: 2 gr agar agar, 150 gr acqua, 500 ml panna da montare, 6 rossi, 100 gr zucchero, 2 cucchiai di  boccioli essiccati di camomilla. 240 ml purea di pesche.

Finitura: 200 gr pesche, 100 gr zucchero, 50 ml camomilla, 100 gr biscotti ( digestive all’avena)

Procedimento:

Torta: accendi il forno a 150 °C. prendi una teglia rettangolare e rivestila di carta da forno. In una ciotola mescola gli ingredienti secchi, in una caraffa monta i bianchi aggiungendo a filo il latte. Versa lentamente il liquido negli ingredienti secchi, quando sarà ben amalgamato versa il limone e l’olio di oliva. Mescola sino a ottenere un composto liscio, poi versa nella teglia facendo attenzione a non fare uno trato troppo spesso, massimo 1 cm.  Metti in forno e cuoci circa 15 minuti. lasciala raffreddare.

Mousse: Monta la panna e rimettila in frigo. Prepara un infuso con l’acqua e la camomilla, filtrala per eliminare i fiori, aggiungi lo zucchero e metti sul fuoco, porta a ebollizione e abbassa il fuoco, lascia sobbollire sino a raggiungere i 121 °C, se non hai un termometro lascia sobbollire circa 2 minuti. Frulla i tuorli e aggiungi lo sciroppo a filo, fai attenzione a non versarlo troppo velocemente altrimenti si addenserà a contatto con il tuorlo e si formeranno dei cristalli di zucchero. Sciogli l’agar agar in un po di acqua tiepida e versalo sul composto di tuorli senza smettere di montarlo, otterrai una crema vellutata. Aggiungi piano piano questa crema alla panna montata, poi dividi il composto in due ciotole. In una ciotola aggiungi la purea di pesche, io ho semplicemente frullato le pesche prima di aggiungerle alla mousse.

Assemblaggio del dolce:

Anche se nella ricetta non era previsto, ho preparato una bagna per la torta perchè preferisco i dolci umidi. Ho optato per la semplicità e non volevo modificare i sapori del dolce quindi ho preparato una camomilla (200 ml) e ho aggiunto un cucchiaio di zucchero.

Prendi la ciotola o la scodella con la quale formerai lo zuccotto, deve avere la forma di una mezza sfera, o comunque il fondo deve essere sferico se vuoi avere la forma di cupola. Poggia la parte larga sulla torta e ritaglia un cerchio, ti servirà come base della torta, lo metterai ad ultimo. Rivesti la ciotola con la pellicola così poi sarà piu facile sformare il dolce. Spalma un po’ di mousse di pesche sulla pellicola, taglia la torta in triangolini e usali per rivestire lo stampo. La mia torta si era un po attaccata quindi è stato difficile staccare i triangoli, ho foderato lo stampo con dei ritagli irregolari senza perdermi d’animo e ciò non ha influito sull’aspetto finale del dolce. Quando rivesti lo stampo tieniti un centimetro sotto il bordo altrimenti non riuscirai a inserire il fondo. Una volta che hai rivestito lo stampo con la torta, bagna leggermente la torta con la camomilla usando un pennello da cucina, versa la mousse di camomilla, metti altri pezzi di torta, bagna e versa la mousse di pesche. Copri con il disco di pasta, bagna leggermente e metti in freezer per almeno 4 ore.

Prepara le pesche caramellate: in una padella metti lo zucchero, aspetta che si sciolga e cambi colore, versa le pesche tagliate a pezzetti e la camomilla ( io ho usato quella avanzata dalla bagna del dolce). Il caramello inizialmente si rapprenderà, ma piano piano si sgliogliera di nuovo e avvolgerà le pesche.

Tita grossolanamente i biscotti e metti la mousse di pesche in un sach-a- poche senza beccuccio.

Togli ta torta dal frezeer e rovesciala sul piatto da portata, tira la pellicola se nn riesci a estrarla, rimuovi la pellicola e ricopri la torta con la mousse di pesche ( io ho usato il sach-a-poche, ma se non lo hai usa semplicemente una spatola). Ora puoi decorare come preferisci, io ho sbiciolato la torta avanzata e la ho usata per ricoprire la torta, ho adagiato alcune pesche caramellate in cima e ho sparso dei biscotti sulla base. Quando la rifarò mettero delle pesche caramellate al centro della torta, o nella mousse di pesche.

Mi è avanzata sia torta che mousse, quindi ho preso un piccolo coppapasta, ho tagliato la torta della dimesione giusta e la ho adagiata sul fondo, poi ho versato mousse di camomilla,un cucchiaino di pesche sciroppate al centro, e ho versato la mousse di pesche. Ho fatto un’ultimo strato con le pesche caramellate poi dritta in frezzer per un’ora circa.

Con gli altri avanzi ho riempito dei bicchieri: briciole di torta sul fondo, mousse di camomilla, mousse di pesche e pesche caramellate❤

Inutile dirvi che sono finite tutte in mezza giornata!!! Hanno apprezzato tutti, anche mio padre che è quello più difficile da accontentare❤ Sicuramente questa ricetta la rifarò nella mia pasticceria perchè è davvero spettacolare!!! Grazie recake ❤ come sempre mi diverto, mi metto alla prova, e ingrassooooooo ahahahahahhahaha

Buona estate a tutti <3<3<3

English version

With this cake you can certainly forgive me for the long absence!! I have not forgotten you, I’m working on building my big dream: to open a bakery! Are so many things to do so I was left with very little time to write, but I could not try this recake! At first I was hesitant because I’ve always hated the chamomile even when I was little, but I thought I’d prepare it anyway by reductiing dose shame on me! delicious was over in 10 minutes! I’ll definitely do it again

I explained several times the rules of recake in the old post, this time we could just change the type of fruit and the shape of the cake, I decided to change the shape because it inspired me to prepare it kind skullcap. I have experienced this form for my sister’s birthday,  that July 16 has turned 19 years old (for me will always be my puppy even when she will be 80!) But with a different dessert, did not think I could do it, I’m surprised I itself of its success! So I decided to propose it for recake in a reduced form. I did not have a right size mold so I used a breakfast bowl! perfect dose for 4 people. Even though I had reduced the dose of the recipe I have advanced both mousse  and cake, so I made two other versions.

Now I will give you the ingredients and will explain the procedure, I will give you the full dose, but I‘ve done half the dose for the base and 1 \ 3 of mousse.

Cake Ingredients: 185 gr flour, 200 gr sugar, 14 g baking powder, 1 g salt, 4 egg whites, 62 ml lemon juice, zest of 1 lemon, 80 g of olive oil.

Mousse Ingredients: 2 g agar, 150 g water, 500 ml whipping cream, 6 egg yolks, 100 g sugar, 2 tablespoons of dried chamomile blossoms. 240 ml pureed peaches.

Finish: 200g  chopped peaches, 100 g sugar, 50 ml chamomile, 100g biscuits (digestive oats)

IMG_20140725_164848

procedure:

Cake: turn on the oven to 150 ° C. Take a roasting pan with parchment paper. In a bowl mix the dry ingredients, in a jug mounts whites adding in the milk slowly. Pour the liquid over the dry ingredients, when it is well blended pour the lemon and olive oil. Stir until mixture is smooth, then pour into the pan, being careful not to make a too thick layer, not  more than 1 cm. Put into the oven and bake about 15 minutes. let it cool.

Mousse: Whip cream and put it back in the fridge. Prepare an infusion with water and chamomile, filter to remove the flowers, add sugar and put it on the fire, bring to the boil and lower the heat, let it simmer until it reaches 121 ° C, if you do not have a thermometer let simmer about 2 minutes. Whisk the egg yolks and add the syrup to the wire, be careful not to pour too fast otherwise it will thicken in contact with the egg yolk and sugar crystals will form. Dissolve the agar agar in a bit of warm water and pour it on the mixture of egg yolks without stopping to mount it, you’ll get a smooth cream. Add this slowly to the whipped cream, then divide the mixture into two bowls. In a bowl, add the mashed peaches, I simply shake the peaches before adding the mousse.

Assembling the cake:

Although the recipe was not planned, I prepared for a wet cake because I prefer moist cakes . I opted for the simplicity and did not want to change the flavor of the cake so I made a camomile (200 ml) and added a tablespoon of sugar.

Take the bowl in which you will form the skullcap, it  must take the form of a half-sphere, or at least the fund shall be spherical if you want to have the shape of a dome. The wide part rests on the cake and cut out a circle, you will serve as the base of the cake, put it to last. Coating the bowl with plastic wrap so then it will be easier to unmold the cake. Spread a little ‘peach mousse on the film, cut the cake into triangles and use them to line the mold. My cake was a bit stuck so it was difficult to remove the triangles, I lined the mold with irregular cut-outs without losing heart and it did not affect the final appearance of the cake. When coating the mold stay an inch below the rim otherwise not be able to enter the base. Once you have coated the mold with the cake, lightly wet the cake with chamomile using a pastry brush, pour the  chamomile mousse, put other pieces of cake, and pour the peaches mousse. Cover with the disc of dough, slightly wet and put it in the freezer for at least 4 hours.

Prepare the caramelized peaches: In a frying pan add the sugar, wait for it to melt and change its color, pour the chopped peaches and chamomile (I used the one made ​​by  wet the cake). The caramel will thicken initially, but  it will melt again and wrap peaches.

Crush cookies coarsely and put the peach mousse in a sach-a-poche without spout.

Remove the cake from the freezer and reverse it on the plate, pulls the film  if you cannot pull it out, peel off the film and cover the cake with peach mousse (I used the sach-a-poche but if you don’t have it used simply a spatula). Now you can decorate as you like, I crumble advanced cake and I used it to cover the cake, I laid some caramelized peaches on top and I put some cookies on the base . When I‘ll make the cake again I will put caramelized peaches in the center of the pie, or into the peach mousse.

I have advanced both mousse and cake, so I took a small pastry cutter, I cut the cake in the size i made and I just lying on the bottom, then I poured chamomile mousse, a teaspoon of caramelized peaches in the center, and I poured the mousse peaches. I made one last layer with caramelized peaches and then straight into the freezer for about an hour.

With other leftovers I filled the glasses: cake crumbs on the bottom, chamomile mousse, peach mousse, caramelized peaches and a lot of love!!!

Needless to say that all are finished in half a day! They loved everyone, even my father who is the most hard to please Surely I’ll just make this recipe in my bakery because it is truly spectacular! Thanks recake as always I enjoy it, I put myself to the test, and go fat !! ahahahahahhahaha

Good summer to all ❤ <3❤

2 thoughts on “Recake 10… una delizia…torta con mousse di camomilla e pesche

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s