crostata con caramello salato, cioccolato e panna …. recake 2 in ritardo!!!


Scroll for english version

 

Era da un po che guardavo le vecchie Recake e questa mi attirava sempre molto🙂 cosi, visto che oggi la pioggia ha rovinato i miei programmi, ho pensato di provarci. Guardando gli ingredienti ho pensato di fare una versione Vegana, le sostituzioni sono abbastanza semplici. Ho sostituito le mandole con le nocciole perchè le mandorle proprio non  i piacciono!! ho raddoppiato la dose del caramello perchè una delle mie compagne di recake lo suggeriva, e in effetti aveva ragione.

Come forse avrete capito non mi entusiasmano le forme tonde…. preferisco i rettangoli!! quindi la mia crostata è rettangolare🙂 però tu puoi usare una forma tonda se preferisci🙂

Ecco la ricetta di recake:

recake3

Come potete vedere le sostituzioni per renderla vegan sono abbastanza ovvie: al posto del burro ho usato la margarina, ho eliminato l’uovo, nella pasta frolla serve solo per legare, e al suo posto ho aggiunto un goccio di latte di soia. Come panna ho usato quella vegetale valsoia, purtroppo qui a Cagliari ho trovato solo questa, nella panna vegetale che si trova al supermercato sono spesso presenti le proteine del latte, come molti prodotti nei quali c’è scritto vegetale o a base vegetale, leggete sempre le etichette se volete preparare un dolce vegano!!!

5a8b5d5bbd3aae0d07287692712e6f07

Ora passiamo agli ingredienti per il mio adattamento:

Pasta frolla: 125 gr farina, 30 gr nocciole tritate ( io le ho tritate con il mixer), 70 gr margarina vegetale, 30 gr zucchero, 1 pizzico di sale, latte di soia q.b. ( circa 10 gr)

Caramello salato: 70 gr zucchero, 70 gr panna vegetale, 10 gr margarina, 1/4 cucchiaino di sale

Ganache al cioccolato: 200 ml panna vegetale, 50 ml latte soia, 170 gr cioccolato fondente, 1 cucchiaio zuccheo a velo

Panna: 200 ml panna vegetale, 1/2 cucchiaio zucchero a velo vanigliato

Nel mixer metti tutti gli ingredienti per la pasta frolla tranne il latte. Aziona a velocitĂ  media e fai andare sino a ottenere un composto tipo sabbia. aggiungi il latte poco per volta, servirĂ  solo il tanto per compattare la pasta quindi aggiungilo con molta parsimonia!! altrimenti il composto diventerĂ  ingestibile. Fai una palla, avvolgi nella pellicola e metti un frigo a riposare per almeno un’ora. Stendi la pasta dello spessore di 1/2 cm circa, questo dipende dai tuoi gusti, io non amo le basi spesse. bucherella la superficie e metti in frigo per mezz’ora. Accendi il forno a 180°C e cuici la base per 15 minuti, o sino a che risulta cotta, il tempo dipende dallo spessore. Una volta cotta, trasferiscila su una gratella e lascia raffreddare.

Prepariamo il caramello. Metti lo zucchero in una padella e accendi il fuoco. non mescolare mai!! agita la padella ogni tanto se necessario. Nel mentre che si forma il caramello prepara tutti gli altri ingredienti e tienili a portata di mano. Una volta che lo zucchero è squagliato tienilo d’occhio, ci vorranno 2/3 minuti, pochi istanti separano un caramello perfetto da uno bruciato. Se spegniil fuoco troppo presto il caramello saprĂ  solo di zucchero, se aspetti troppo saprĂ  di bruciato, il colore giusto è marrone, sentirai anche dall’odore quando è pronto. A questo punto spegni il fuoco e aggiungi gli altri ingredienti mescolando velocemente sino ad incorporare tutto. stai attenta perchè la temperatura sarĂ  altissima!!!. Lascia riposare un attimo. Rifila la base di pasta frolla in modo da averla della dimensione giusta per  il tuo “rettangolo forma torte” e poi spalmaci sopra il caramello. lascia riposare in frigo circa 1 ora.

Nel mentre prepariamo la ganache. Metti la panna e il latte sul fuoco e porta a ebollizione. Togli dal fuoco ve versa il cioccolato. Lascia riposare un attimo cos’ la panna scioglierĂ  il cioccolato. Mescola il tutto per incorporare il cioccolato e trasferisci nella planetaria con la frusta ( se non hai la planetaria trasferisci il tutto in una ciotola). Monta il tutto sino a che raggiunge la temperatura ambiente. Se la ganache risulta troppo liquida aggiungi lo zucchero a velo, si compatterĂ  immediatamente. Versa la ganache sulla base di pasta frolla e metti in frigo per un giorno a riposare. Rispetta questo passaggio altrimenti la ganache non rimarrĂ  in forma… lo so per esperienza personale!!! ho portato la torta a casa di mia sorella e quando la ho scartata la ganche era slittata sul caramello!!!

Una volta che la crostata è pronta e sformata puoi decorarla con la panna montata🙂

It’s been a while since I looked at the old Recake and this always attracted me  :) today the rain has ruined my plans , so I thought I’d try. Looking at the ingredients I decided to make a vegan version , the replacements are quite simple. I replaced the almonds with hazelnuts because i just do not like them ! I doubled the dose of caramel because one of my recake mates suggested  to do it , and indeed he was right .

As you might have figured out the round shapes not excite me …. I prefer  rectangles! so my tart is rectangular🙂 But you can use a round shape if you prefer🙂
The substitutions to make it vegan are quite obvious : instead of butter I used margarine, I removed the egg, because in pastry them avail  to bind only , and in its place I added a splash of soy milk. As I used the Valsoia vegetable whipped cream  , unfortunately here in Cagliari I only found this. In the vegetable cream that you find at the supermarket are often present milk proteins , like many products in which it says vegetable or vegetable-based ,  I suggest you  to always read the labels if you want to prepare a vegan dessert !

6f8c6b61e5cb48c0506315005c67401fNow we turn to the ingredients for my adaptation :

Pastry: 125g flour , 30g chopped hazelnuts ( I  chopped them with the mixer ), 70 g margarine, 30 g sugar, 1 pinch salt , soy milk to taste ( About 10 grams )

Salted Caramel : 70 grams sugar, 70 grams vegetable cream , 10 gr margarine , 1/4 teaspoon salt

Chocolate Ganache : 200 ml vegetable cream , 50 ml soy milk , 170 g dark chocolate , 1 tablespoon iced sugar

Whipped Cream: 200 ml vegetable cream , 1 /2 tablespoon icing sugar

Put all the ingredients for the pastry, except milk, into the mixer . Operates at medium speed and go until the mixture is like sand. Add the milk a little at a time, it  will only avail  to compact the pastry so add it sparingly! otherwise the mixture will become unmanageable. Make a ball , wrap in plastic wrap and put into the fridge to rest for at least an hour. Roll out the dough to the thickness of 1/2 cm, this depends on your tastes, I do not like the thick bases . Prick the surface and put in the fridge for half an hour. Turn on the oven at 180 ° C and cook the base for 15 minutes , or until it is cooked , the time depends on the thickness . Once cooked , transfer it to a wire rack and let cool .

Let’s prepare the caramel . Put the sugar in a pan and light the fire.Never mix ! shake the pan occasionally if necessary. While the caramel is going, prepare all other ingredients and keep them at hand . Once the sugar has melted keep an eye on , it will take 2/3 minutes , a few moments separating a burnt caramel to a perfect one . The right color is brown , you feel even the smell when it’s ready . At this point, turn off the heat and add the remaining ingredients , stirring quickly to incorporate everything up .Be careful because the temperature will be high ! . Leave to rest for a moment . Trim the  pastry base to obtain  the right size for your ” rectangle shaped cakes ” and then spread the caramel over it . Let stand in refrigerator about 1 hour.

Meanwhile prepare the ganache . Put the cream and the milk on the stove and bring to a boil. Remove from heat and pour in  the chopped chocolate. Leave to rest for a moment so the hot  cream will melt the chocolate. Stir to incorporate all the chocolate and transfer in the planetary with a whisk (if you do not have the planetary transfer it into a bowl) . Whip until it reaches room temperature . If the ganache is too runny add the powdered sugar , it will compact immediately. Pour the ganache on the pastry base and place it in the fridge for a day to rest. Respect this step otherwise the ganache will not stay in shape … I know from personal experience ! I brought the cake to my sister’s house and, when I unwrap the tart , ganche had slipped on the caramel !

Once the tart is ready and baggy you can decorate it with whipped cream🙂

2 thoughts on “crostata con caramello salato, cioccolato e panna …. recake 2 in ritardo!!!

  1. da poco sto sperimentando delle ricette di dolci vegan, e in fondo non è poi così difficile come si possa pensare, bellissima re-cake 2 anche in versione vegan. Grazie per aver deciso di provarla anche a distanza di tanto tempo, un bacio e a presto.
    Miria

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s